Cities Appeal: l’Appello delle Città a favore del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari TPNW

Cities Appeal: l’Appello delle Città a favore del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari TPNW

ICAN, la Campagna Internazionale per l’Eliminazione delle Armi Nucleari Premio Nobel per la Pace 2017, con i suoi partner italiani Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica ed insieme all’associazione Mayors for Peace, Sindaci per la Pace, presieduta dal Sindaco di Hiroshima, promuovono e raccolgono l’adesione degli Enti Locali italiani all’Appello che segue:

“La nostra Città esprime forte preoccupazione per la grave minaccia posta dalle armi nucleari alle comunità in ogni parte del mondo. Crediamo fermamente che i residenti nelle nostre città abbiano il diritto di vivere in un mondo libero da questa minaccia. Qualsiasi uso di armi nucleari, intenzionale o accidentale, avrebbe conseguenze catastrofiche, vastissime e durature per gli esseri umani e per l’ambiente. Noi quindi esprimiamo il nostro sostegno al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari e ci appelliamo ai nostri governi nazionali affinché vi aderiscano”.

 

Le città italiane che hanno sottoscritto l’Appello sono:

COMUNI con oltre 15.000 abitanti

Alba (CN)

Palazzolo sull’Oglio (BS)

Thiene (VI)

Brescia

Reggio Emilia

 

Gussago (BS)

Senigallia (AN)

 

 

COMUNI con meno di 15.000 abitanti

Alfianello (BS)

Casazza (BG)

Paciano (PG)

Barghe (BS)

Castegnato (BS)

Padenghe sul Garda (BS)

Borgo San Giacomo (BS)

Castelnuovo Cilento (SA)

Passirano (BS)

Borgosatollo (BS)

Cerveno (BS)

Roè Volciano (BS)

Botticino (BS)

Cevo (BS)

Roncadelle (BS)

Bovezzo (BS)

Collebeato (BS)

San Gervasio (BS)

Braone (BS)

Fregona (TV)

Verolavecchia (BS)

Brione (BS)

Malegno (BS)

Villachiara (BS)

Caino (BS)

Muscoline (BS)

 

Calvisano (BS)

Nave (BS)

 

Capo di Ponte (BS)

Olgiate Comasco (CO)

 

Carbonera (TV)

Ospitaletto (BS)