Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Preferirei di NO – L’obiezione di coscienza oggi

7 Ottobre ore 17:00 > 20:00

PROGRAMMA

Venerdì 7 ottobre 2022

L’obiezione di coscienza oggi

Coordina Angela Dogliotti, vicepresidente del Centro Studi Sereno Regis

ore 17.00

Saluti

  • Enzo Ferrara, presidente del Centro Studi Sereno Regis,
  • Marco Mascia, Università degli Studi di Padova e Rete Università per la Pace (RuniPace)

ore 17.30

Introduzione di Giuliano Pontara, Università degli Studi di Stoccolma

Obiezione di coscienza e disobbedienza civile in una società democratica

ore 18.00

Tavola rotonda

Attualità dell’obiezione di coscienza e della disobbedienza civile oggi

  • Mao Valpiana, presidente del Movimento Nonviolento: Né un uomo, né un soldo: un’altra difesa è possibile
  • Paolo Candelari, socio del Centro Studi Sereno Regis: Dalla campagna di obiezione di coscienza alle spese militari alla difesa non armata e nonviolenta
  • Sam Biesemans, vicepresidente Bureau Européen de l’Objection de Conscience (BEOC): L’obiezione di coscienza al servizio militare oggi in Europa

ore 19.00

Relazione

Alessandra Algostino, Università degli Studi di Torino: Obiezione di coscienza e disobbedienza civile alla luce della Costituzione italiana

 

 


 

Storia, voci e prospettive dell’obiezione di coscienza al servizio militare tra l’Italia e Torino a cinquant’anni dalla legge 772.

Il 15 dicembre 1972 sulla Gazzetta Ufficiale appare la legge 772 che riconosce l’obiezione di coscienza al servizio militare. A distanza di cinquant’anni il Centro Studi Sereno Regis di Torino ricorda questa importante conquista di libertà e democrazia, dalla quale sarebbe nato il servizio civile nazionale, attraverso un convegno di due giorni che si terrà dal 7 all’8 ottobre 2022. Si ripercorreranno la storia, i vissuti, le emozioni, i contesti politici e ideali, i protagonisti di una lotta che ha opposto la libertà di coscienza, il principio di «non uccidere», all’obbligo militare in nome della difesa della patria. Da qui sarebbe sorta un’idea ampia di difesa della patria, rispetto a quella meramente militare, che contempla i campi della cultura, dell’ambiente, delle marginalità sociali.

Il convegno si articola attorno a tre sessioni: la prima è orientata all’attualità. Si tiene venerdì sera e guarda all’obiezione di coscienza rispetto alle sfide dell’oggi. La seconda, che si svolgerà interamente nella giornata di sabato, invece è quella più prettamente storica. I lavori si articoleranno in due sessioni: la mattina guarderà all’obiezione di coscienza nel suo sviluppo sul territorio nazionale. La seconda invece si calerà nel peculiare contesto torinese.

Iscrizione a questo modulo online


Evento nell’ambito del IV Festival della Nonviolenza e della Resistenza civile.

È prevista la diretta streaming sul canale YouTube del Centro Studi Sereno Regis.

Luogo

Sala Poli
via Garibaldi 13
Torino, TO Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39 011532824
Visualizza il sito del Luogo